Pane cotto e cime di rapa

Pane cotto con rapeSono stata indecisa fino all’ultimo, pubblico o non pubblico questa ricetta?  La mia indecisione nasceva dal fatto che questa che vi vado a presentare non è una vera e propria ricetta: è solamente uno dei tanti modi per descrivere la realtà enogastronomica contadina di qualche anno fà.  E’ soltanto uno dei modi per sfruttare il pane raffermo, ninfa vitale dei materani fino a qualche decennio fà.  Della serie…”non si butta niente!”.  La cosa straordinaria, però, è che questa non-ricetta, pur essendo datata nel tempo, è estremamente attuale, è riuscita a sopravvivevere al boom economico, alla “contaminazione gastronomica” delle regioni limitrofe, dalla televisione, con tutte le sue trasmissioni di cucina.

Eppure siamo ormai in un’era in cui non ci si preoccupa di gettar via gli scarti, gli avanzi, il pane raffermo comprato quattro giorni prima… Io invece, almeno una volta a settimana, cerco di raccogliere un po’ di pane raffermo proprio per preparare questo piatto!  Io semplicemente lo adoro, soprattutto nelle giornate un po’ più fredde.

Queste le ragioni della mia esitazione… Ma poi mi sono detta: “Sarà anche una non ricetta,ma a me piace!” E poi…questo blog è nato proprio per descrivere la realtà enogastronomica lucana, pugliese e, soprattutto materana, dato che è la mia città! E se Matera è questo, perchè non scriverlo?  E quindi, ho deciso di pubblicare questa non-ricetta, spero che vi piaccia.

In realtà, questa è una versione di quella che a Matera si chiama “Ciallèdd” o “Minestra di pane” che, però, presenta degli ingredienti un po’ diversi e ve la descriverò più tardi, dato che è un piatto tipicamente estivo.  Per ora provate il meraviglioso pane cotto con le rape.

PANE COTTO CON RAPE

Ingredienti (per 4 persone):

1 kg di rape;

300 gr di Pane di Matera raffermo;

1 pepeperoncino piccante;

uno spicchio d’aglio;

olio extravergine d’oliva, sale q.b.

Procedimento:

Fate cuocere le rape in abbondante acqua salata.  Quando le rape saranno ben cotte, aggiungete nell’acqua il pane di Matera tagliato a pezzi e fate ammorbidire per un paio di minuti.  Nel frattempo, fate soffriggere l’olio con l’aglio ed il peperoncino piccante per qualche minuto. Non appena l’olio si sarà insaporito, versatelo sula pane con le rape che avrete precedentemente scolato.  Mescolate e servite nei piatti.

Se l’articolo ti è piaciuto, metti Like e condividilo sui social:
16 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial