Calzoni di ricotta dolce

Calzoni di ricottaPremetto che io non sono una grande amante di ricotta… Pensate che in Sicilia non sono riuscita neanche ad assaggiare né i cannoli né la cassata della bravissima Cinzia! Ma che vergoooooooogna! Però, dato che ormai sto diventando una cuoca provetta, non potevo non provare un simbolo della cucina lucana e pugliese….i famosi calzoni di ricotta!  Era il minimo che potessi fare per i miei genitori dato che, da alcuni mesi a questa parte li sto stressando con i miei esperimenti culinari…

Avevo parlato qui della pasta mista con sugo di funghi cardoncelli e salsiccia e vi avevo detto che quello è un classico piatto della domenica.  Beh, il sostituto di questo piatto sono sicuramente i calzoni di ricotta, generalmente accompagnati dalle orecchiette, classico binomio dei banchetti domenicali lucani e pugliesi.  Possono essere accompagnati con sugo di carne ma la tradizione vuole che i calzoni di ricotta vadano accompagnati con un saporitissimo sugo semplice: del resto, i nostri nonni mica si potevano permettere tutte le domeniche il sugo di carne!

Ho sempre avuto il pallino di preparare i calzoni di ricotta, non li mangio ma a vederli son talmente carini!!!!!  Non avevo, però, la minima idea di come farli! E questa volta sono andata dall’altra mia fonte d’ispirazione…Anisce? No…stavolta no (scusami Paolè!) :(!  Ho fatto pratica direttamente con mia nonna, nonna Angelina! Avevate dubbi? E secondo voi…da chi posso aver preso il nome?!?!?! ahahahhah! Per cui questo capolavoro che è venuto fuori al primo colpo è soprattutto merito suo! Li abbiamo fatti insieme ma…il contributo maggiore è il suo! Non potete immaginare quanto è stato divertente fare i calzoni di ricotta con lei…. Poverina, l’ho fatta esaurire con le mie domande e con i miei errori!!! ;P

Ok, vediamo come fare i calzoni, ora vi do la ricetta di nonna Angelina (scusate, la devo citare altrimenti mi denuncia per violazione di copyright!ahahahahh).

CALZONI DI RICOTTA

Ingredienti (per 5 persone):

500gr di semola di grano duro Senatore Cappelli

1 uovo

acqua q.b. (in base a quanta ne richiede la farina)

Per il ripieno:

500gr di ricotta

1 tuorlo

50gr di zucchero

un pizzico di cannella e buccia di limone grattugiata

Su una spianatoia, setacciare la semola di grano duro Senatore Cappelli ed uniteci l’uovo.  Quando questo sarà completamente assorbito, iniziate a versare dell’acqua tiepida poca per volta ed impastate fino a quanto non otterrete un impasto liscio ed elastico.

Nel frattempo, in una ciotola schiacciare la ricotta con una forchetta: non utilizzate la ricotta molto fresca, usate quellaCalzoni di ricotta dolce con ragù e pecorino lucano comprata un paio di giorni prima che sarà più compatta e che, quindi, non tenderà a sciogliersi.  In base alla compattezza della ricotta bisogna regolarsi anche con le uova: quella che abbiamo usato io e nonna era abbastanza compatta e quindi abbiamo aggiunto solo 1 tuorlo ma, se la ricotta è abbastanza morbida, mettetene anche un altro. Unite, poi, lo zucchero, la cannella e grattuggiate la buccia di un limone fresco, bello profumato.

Dividete l’impasto in tre parti e create delle sfoglie molto sottili (2 mm) di circa 10 cm di larghezza: potete utilizzare sia il mattarello che la macchina per la pasta (sicuramente con quest’ultima la sfoglia verrà meglio!).  Prendete un cucchiaio per volta di ricotta e distribuiteli al centro di tutto il rettangolo, a distanza di un paio di cm l’uno dall’altro.

Ora, prendete il lembo di sfoglia più vicino a voi e unitelo all’altro, chiudete bene con le dita intorno alle palline di ricotta e con l’apposito stampino zigrinato.

Piesse: una volta pronti, mia nonna ha preso uno spillo ed ha bucherellato un po’ la parte superiore dei calzoni con ricotta… E alla mia domanda “Ma nonna…a che serve?“, lei mi ha risposto “Per far uscire l’aria della ricotta!“. Che genio la nonna! ;)

Che c’ho fatto con i calzoni? Come vi ho già detto, li ho cotti e conditi con ragù e abbondante pecorino lucano! Son venuti veramente belli e a casa son piaciuti tantissimo! Missione compiuta i calzoni dolci di ricotta sono pronti!

Se l’articolo ti è piaciuto, metti Like e condividilo sui social:
19 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial