Dolci Tipici Natalizi: ecco i 10 più famosi da Nord a Sud

Ci sono gusti che, anche a distanza di mesi, sono in grado di risvegliare emozioni uniche al solo pensiero.

Si tratta di una magia? Possibilmente sì, ma è pur vero che i dolci tipici natalizi sono concepiti proprio per questo: trasportare la mente altrove, permettendo ad essa di viaggiare sulle sottili ali della magia del Natale. 

babbi natale di cioccolato

L’Italia è un Paese che, della cultura dolciaria, ne ha fatto un vero status symbol, elevandola ad un must più unico che raro. 

In questo articolo vedremo quindi i 10 dolci tipici natalizi più famosi, raccogliendo le varie culture Italiane da Nord a Sud.

I 10 Dolci tipici Natalizi più famosi, da Nord a Sud

Che il Natale (così come la Pasqua) fosse una delle ricorrenze più dolci dell’anno è sicuramente un dato di fatto. Sono tantissime le tradizioni italiane che sono state trasposte in questo senso, portando alla creazione di prodotti che, tutt’oggi, sono considerati dei veri classici del Natale.

Abbiamo dunque raccolto 10 dolci tipici del Natale, che siamo sicuri avrete assaggiato tutti, almeno una volta nella vita.

Leggi anche: Le nostre 5 ceste di Natale più richieste

Il Panettone

panettone tradizionale

Il Re per eccellenza dei dolci tipici del Natale non può non essere il Panettone.

Ogni regione d’Italia è solita proporre la propria versione, con varianti gourmet, amatoriali o artigianali, caratterizzate da dettagli concernenti la regione d’origine. Spesso croccante fuori e morbido all’interno, non mancano le varianti con glassa ai limoni (Sicilia) o altri agrumi tipici Italiani.

Il Pandoro

pandoro

Così come il Panettone, anche il Pandoro è sicuramente uno dei dolci tipici di questa ricorrenza speciale. Forse anche più comune del precedente, il Pandoro è caratterizzato da una consistenza estremamente morbida e soffice, dal sapore di vaniglia. 

Anche qui, in base alla regione di appartenenza, è possibile rintracciare delle varianti, spesso relative soprattutto alle guarnizioni esterne ed ai ripieni. 

Il Torrone

Altro dolce incredibilmente famoso del Natale è il torrone.

In questo caso, parliamo di una produzione dalle origini incerte, ma che ha da sempre un legame fondamentale con Cremona e il famoso Torrazzo, da cui sembra prendere il nome.

Su una base di mandorle, che possono essere raccolte solo nel periodo precedente al Natale, il torrone è ormai una tradizione vera e propria.

Le Seadas

dolce tipico sardo

Citando invece uno dei dolci tipici della cultura Sarda, non è possibile non parlare delle Seadas.

Direttamente dalla pastorizia della Sardegna, si tratta di un dolce a base di Miele di corbezzolo, che va a ricoprire un impasto salato ripieno di pecorino sardo. Un dolce che si focalizza sul contrasto tra interno ed esterno, ma che in Sardegna risulta molto amato.

Le cartellate

cartellate con vincotto

Uno dei più celebri prodotti tipici pugliesi, le cartellate sono un altro dolce tipico natalizio.

Si tratta di dolci che, secondo la cultura tradizionale, sarebbero ispirati alla corona di spine indossata da Gesù, come anche alle fasce che lo avvolsero nella culla una volta nato, proprio a Natale.

Una composizione di nastri, ottenuti dall’impasto di olio, vino e farina, che viene poi fritta abbondantemente e guarnita spesso con del miele, zucchero a velo o mandorle.

Gli Struffoli Campani

struffoli campani

Dalla regione Campania, abbiamo poi gli Struffoli.

Sostanzialmente, abbiamo a che vedere con delle simpatiche palline di pasta fritta, che vengono poi condite con frutta candita e miele. Un dolce di puro estro, che deve solo essere provato per comprenderne il senso.

I Tartufi al Cioccolato

tartufi di cioccolato

Nati come un ripiego in un momento di difficoltà, i tartufi al Cioccolato sono una delle vere perle del dolce tipico Natalizio.

Dalla forma richiamante proprio il tartufo, si tratta di un impasto al cioccolato, spesso ripieno di una crema che si scioglie in bocca. Gustato sia freddo che a temperatura ambiente, le varianti del Tartufo al cioccolato sono decine, tutte gustosissime.

Gli amaretti

amaretti soffici

Gli amaretti sono biscotti dolci, consumati in tutte le regioni d’Italia senza una specifica indicazione di provenienza. Si tratta di un biscotto di pasta di mandorle, realizzato con l’impiego di zucchero, mandorle dolci, amare, armelline e bianco d’uovo. 

Dal morso morbido e fragrante, potrebbe essere definito come uno stuzzichino dolce molto apprezzato.

I Fichi Chini

fichi secchi ripieni di mandorle

In Calabria, uno dei dolci più tradizionali è proprio il Fico ripieno (appunto, “Fichi Chini”). Questo viene infatti essiccato e poi farcito con mandorle, cioccolato e noci.

Viene poi, tipicamente, disposto a forma di croce, richiamando la tradizione Natalizia che vi si nasconde dietro.

Il Panforte

panforte di Siena

Dalla tradizione speziale di Siena, il Panforte è forse il dolce toscano più diffuso in tutta Italia.

Il Panforte bianco è un dolce delicato, morbido, ricoperto da zucchero vanigliato e facilmente distinguibile dal Panpepato. Un dolce che fonde insieme un ottimo ripieno di mandorle, con frutta candita e spezie miste.

Leggi anche: Tradizioni natalizie italiane

Ultimo aggiornamento 20 Settembre 2022

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial