Lampascioni fritti con salsa di vincotto

Lampascioni-fritti-vincottoScritto da Angela

I lampascioni…che passione! Qualche giorno fa, andando a piedi a lavoro, ho visto un camion che vendeva frutta e verdura e lì, in bella vista, c’era una cassetta piena di stupendi lampascioni!  Non ho resistito…ho “dovuto” comprarli (che sacrificio! :-P).

Non sapete cosa sono i lampascioni? Vuol dire che ancora non avete fatto una vacanza in Puglia e nel materano…ahiahiahiahiaiiiiiii.  Dovete assolutamente colmare questa lacuna e sappiate che, se passate da queste parti, non potrete sottrarvi: dovete assaggiarli!  I lampascioni sono dei cipollotti selvatici che crescono spontaneamente sulla Murgia materana e barese.  Hanno un colore rosa-violaceo e al gusto sono, come li definisco io, “piacevolmente amarognoli”.  I lampascioni costituiscono la base di molte ricette tradizionali pugliesi e lucane: anche se si usano principalmente sott’olio, essi vengono spesso semplicemente lessati e poi conditi con olio e aceto, oppure vengono utilizzate per preparare frittate, polpette, etc.  E come dimenticare l’agnello con i lampascioni?

Oggi vi propongo una ricette tradizionale pugliese e materana, i lampascioni fritti, arricchiti poi con salsa di vincotto originale.

LAMPASCIONI FRITTI CON SALSA DI VINCOTTO

Ingredienti:

500 gr di lampascioni

100 ml di vincotto originale

30 ml di olio extravergine (per la salsa di vincotto)

prezzemolo, olio evo, sale q.b.

Procedimento:

Pulite i lampascioni eliminando la base e le radici.  Lavateli per bene per eliminare la terra e metteteli in ammollo per un paio d’ore per eliminare l’amaro in eccesso.  Adesso sbollentate i lampascioni per 25-30 minuti, scolateli e fateli asciugare per bene.

Quando i lampascioni saranno ben asciutti, applicate delle incisioni lateralmente.  In una casseruola, fate riscaldare abbondante olio evo e, quando sarà ben caldo, mettete a friggere i lampascioni a testa in giù.  Vedrete che si apriranno come delle rose.  Fate dorare e poi metteteli ad asciugare su carta assorbente.

Preparate il condimento mescolando il vincotto con l’olio extravergine e un po’ di prezzemolo.  Inpiattate a piacimento le rose di lampascioni e condite con la salsa di vincotto.

Se l’articolo ti è piaciuto, metti Like e condividilo sui social:
7 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial