Manhattan: la ricetta perfetta del più celebre cocktail whisky

Il Manhattan è un cocktail drink a base di whiskey tra i più antichi ed al tempo stesso uno dei più trendy del mondo, bevuto e celebrato in ogni angolo del pianeta. Apprezzato aperitivo, è anche ottimo e rilassante come digestivo dopo cena grazie alla presenza del whiskey, proprio come il whiskey sour.

Le origini del Manhattan Cocktail

La nascita risale intorno al 1870-1880, non si ha una data certa poichè le storie legate alla nascita di questo drink sono diverse.

Alcuni narrano che nel 1874, presso il “Manhattan Club” in occasione di una festa in onore dell’allora candidato sindaco di New York, Samuel J. Tilden, la madre di Winston Churchill, preparò questo inedito mix che ebbe uno straordinario successo tanto da diventare negli anni, quello che oggi è uno dei drink più famosi del mondo.

Cocktail Manhattan

Secondo altri racconti, questo cocktail è nato a Brooklin intorno al 1880 grazie ad un barman dell’epoca di nome Black.

Comunque sia andata davvero sappiamo per certo che è un famoso cocktail newyorkese, simbolo della parte più glamour della Grande Mela ed oggi di gran moda in tutto il mondo.

Come fare il cocktail Manhattan a casa

Niente paura, come vedremo tra poco, si tratta di un cocktail molto semplice, con pochissimi ingredienti, pertanto davvero facile da fare a casa anche da chi non è certo un barman di professione. Essendo un cocktail con whisky e vermouth, ha una gradazione alcolica abastanza alta, se preferite qualcosa di più leggero potete sostituire il whiskey con il brandy anche se non sarà proprio la stessa cosa…

Attrezzatura necessaria

  • Bicchiere da Martini
  • Bicchiere alto a bocca larga (mixing glass)
  • Cucchiaino con manico lungo (bar spoon)
  • Cubetti di ghiaccio

Ingredienti per il Manhattan Cocktail

  • 5 cl di Rye Whiskey
  • 2 cl di Vermouth Rosso
  • 1-2 gocce di Angostura bitter
  • 1 ciliegia maraschino

Acquistare whisky online

Come preparare il Cocktail Manhattan

  1. Al fine di raffreddare il bicchiere in cui andrai a servire il tuo Manhattan, mettiamo 4-5 cubetti di ghiaccio e dell’acqua e lasciamolo da parte.
  2. Iniziamo la preparazione del cocktail riempendo quasi del tutto il bicchiere grande (tipo quelli da birra possono andar bene) di ghiaccio.
  3. Versiamo prima il whiskey, poi il vermouth ed infine una o due gocce di Angostura, l’amaro a base di erbe.
  4. Inseriamo il cucchiaino lungo all’interno del bicchiere toccando l’esterno del bicchiere e iniziando a roteare dolcemente toccando con il cucchiaino sempre il vetro del bicchiere senza mai portare verso il centro il bar spoon.
  5. Eliminiamo acqua e ghiacchio dal nostro bicchiere da Martini.
  6. Versiamo il contenuto del bicchiere da birra dentro quello da Martini molto dolcemente facendo attenzione a non versare il ghiaccio.
  7. Aggiungere una o due ciliegie maraschino ed il vostro drink è pronto.

Le varianti del Manhattan

Ci sono in realtà, differenti “tipi” di Manhattan che si possono realizzare a secondo del tipo di Vermouth e del whiskey utilizzato, vediamone alcuni.

Manhattan dry

La mia versione preferita, molto più secca poichè si utilizza il Vermouth dry anzichè quello rosso decisamente dolce. Oltretutto il Rye Whiskey è già di per se alquanto dolciastro e rotondo di suo, il vermouth dry ne esalta le caratteristiche olfattive senza addolcirlo.

Manhattan perfect

Questa è una versione che sta nel mezzo tra quella classica e quella dry, qui la quantità di Vermouth viene divisa in due, viene usato per il 50% il vermouth dry e per il restante 50% quello dolce rosso. Il cocktail risulta meno abboccato rispetto alla versione classica e più erbaceo, ovviamente meno di quanto lo sia il Manhattan dry.

Bourbon Manhattan

In questo caso anzichè utilizzare il Rye Whiskey a base di segale, viene utilizzato il Bourbon Whiskey dal gusto più deciso che si sposa perfettamente al vermouth rosso.

Nulla vieta di testare la ricetta del Manhattan utilizzando altre tipologie di whisky, il sapore del cocktail varierà assumendo le caratteristiche del distillato scelto. Nessun limite alla fantasia.

Il Manhattan drink in tv

Essendo uno dei cocktail più famosi, è spesso protagonista di serie tv e importanti film, tra questi ricordiamo:

  • Sex and the City in cui è spesso protagonista nei locali più alla moda di New York.
  • Will e Grace, la celebre serie americana in cui Karen spesso beve il drink Manhattan nella biblioteca a Park Avenue.
  • A qualcuno piace caldo con Marylin Monroe, vi è una scena in cui le ragazze all’interno del treno decidono di prepararsi un Bourbon Manhattan.
  • Bart del celebre cartone animato The Simpson, viene risparmiato dalla Mafia preparando degli eccellenti cocktails Manhattan.

Non vi resta che uscire in balcone e immaginarvi su un esclusivo rooftop di New York a mirare l’incantevole skyline…

Se l’articolo ti è piaciuto, metti Like e condividilo sui social:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial