Ecco i 3 motivi per i quali la pasta di Gragnano fa bene alla salute

La pasta di Gragnano, oltre ad essere eccezionale al palato, ha anche indubbie qualità organolettiche che la rendono un toccasana per la salute.

vari formati di pasta

Scopri i 3 principali benefici della pasta di Gragnano 

Come saprai, mangiando pasta in generale è possibile controllare il nostro peso e il senso di sazietà.

Questo perché contiene zuccheri detti complessi, che sono a più lento assorbimento, oltre ad aiutare a sostenere sforzi fisici.

Per questo motivo, con il condimento appropriato, la pasta è spesso utilizzata dagli sportivi o nelle diete ipocaloriche.

Ma non solo! Vediamo insieme i 3 motivi per i quali la pasta di Gragnano fa bene alla salute.

La pasta di Gragnano è un antistress naturale

L’amido ricco di glucosio che contraddistingue la pasta di Gragnano favorisce la sintesi della serotonina, il neurotrasmettitore che genere in noi un senso di benessere.

La pasta inoltre contiene vitamine del gruppo B, e in particolare del gruppo B1, come ad esempio la tiamina e la niacina, che aiutano il sistema nervoso a lavorare meglio.

Un bel piatto di pasta quindi può farci sentire decisamente bene e aiuta a ristabilire il nostro equilibrio.

Fa bene al cuore

La pasta è naturalmente povera di sodio. Questo significa che un’altra sua qualità è il fatto che aiuti a proteggere il nostro cuore e, di conseguenza, ad aumentare le nostre prospettive di vita.

Il poco sodio permette alla pasta di non alzare eccessivamente i livelli della pressione, e le fibre contenute al suo interno aiutano a contrastare le malattie cardiocircolatorie.

Un ulteriore punto che fa bene al cuore è il fatto che la pasta di Gragnano possieda molte proteine (approfondisci qui i valori nutrizionali della pasta di Gragnano) che migliorano la circolazione senza però alzare i livelli di proteina C (che è invece considerata come collegata allo sviluppo di malattie cardiache).

pasta di Gragnano online

Aiuta a contrastare il diabete

Tutti i piatti a base di pasta aiutano a controllare i livelli di glucosio nel sangue. È sbagliato quindi rimuovere questo alimento dalla propria dieta quando si soffre ad esempio di diabete.

Addirittura, la pasta di Gragnano ha un basso indice glicemico.

Si tratta quindi di un alimento ideale per chi desidera qualcosa di facile da digerire ma che dia al tempo stesso la giusta carica per affrontare la giornata.

Senza esagerare, un piatto di pasta di Gragnano può quindi essere inserito in quasi tutte le diete, ad eccezione di quelle dedicate alle persone celiache.

Leggi anche: Quali marchi di pasta di Gragnano utilizzano solo grano italiano?

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial