Al sud lo fanno meglio… 5 panettoni meridionali d’eccellenza

E’ ovvio che il titolo sia volutamente provocatorio, è ovvio vero?

Specie per i puristi milanesi doc per i quali, “il panetùn l’è di Milan“, spero di averlo scritto bene. Con questo post non voglio di certo inimicarmi gli amici milanesi, però vorrei analizzare quella che pare essere una tendenza degli ultimi anni durante i quali sempre più pasticceri provenienti dal sud Italia stanno emergendo grazie a lievitati di qualità sempre più elevata, a tal punto che spesso nelle competizioni di settore, superano quelli dei colleghi lombardi e milanesi.

Non siete d’accordo? Veniamo ai fatti, quelli che seguono sono (a mio parere) i migliori 5 panettoni artigianali meridionali.

Fiasconaro

Panettone rosa e fichi Fiasconaro

Incredibile che per un prodotto tipico nato a Milano come il panettone, siamo qui a citare tra i migliori produttori d’Italia, un pasticcere siciliano, eppure è proprio così e non potrebbe che essere così.

Il panettone Fiasconaro è oggi uno dei più famosi in Italia e nel mondo poichè a differenza degli altri presenti in questo elenco, Fiasconaro è una azienda dai numeri molto importanti, dotato di un grande laboratorio di pasticceria.

Nonostante una vasta produzione di panettoni, l’azienda di Castelbuono, nelle Madonie, non ha mai ceduto alle lusinghe della GDO, continuando a produrre panettoni artigianali di eccellenza, apprezzati in tutto il mondo.

Certo, oggi per riuscire a soddisfare la domanda, Fiasconaro ha dovuto meccanizzare alcune fasi della produzione affidandosi al lavoro instancabile delle macchine, ma non per questo il suo prodotto è meno “artigianale” di altri.

Il punto cardine della azienda siciliana resta il lievito madre, lunghe lievitazioni, ingredienti ricercati, abbinamenti vincenti e l’esperienza di una famiglia di pasticceri da generazioni. Provare per credere.

De Vivo

Panettone ai Frutti di Bosco De Vivo

La pasticceria De Vivo nasce a Pompei, in provincia di Napoli. In questa regione come vedremo, sono diverse le pasticcerie che producono panettoni d’eccellenza rinomati a livello nazionale e internazionale, una sorta di competizione tutta campana.

I panettoni De Vivo sono una gamma alquanto vasta e creativa, con alcune referenze particolarmente originali e dai gusti più che mai azzeccati.
Chiaramente parliamo di panettoni artigianali ottenuto dall’impasto di materie prime di primissimo livello, quali farine macinate a pietra, lievito madre, baccelli di vaniglia del Madagascar, zucchero, miele, burro fresco e tuorli di uova fresche.

Tranne che per il tradizionale con canditi e uvetta, tutti gli altri panettoni sono completati da una glassatura che caratterizza fortemente il prodotto.
Tra i più apprezzati và ricordato il Panedelizialimone, il PanIrishCream e il PanfruttidiBosco, assolutamente irresistibile.

Sal de Riso

Panettone Salvatore De Riso

Salvatore De Riso è un famosissimo pasticcere campano, importante portabandiera della Costiera Amalfitana in tutto il mondo.
Vincitore di svariati premi per le sue dolci creazioni, è ritenuto uno dei maestri pasticceri più autorevoli in quanto oltre a ricreare alla perfezione ricette di rinomati dolci, è anche lui stesso autore di inedite opere di pasticceria.

Per quel che riguarda panettoni e colombe, come il suo collega De Vivo, ha un vasto “catalogo” di referenze con abbinamenti che vanno dai più classici e tradizionali ai più originali e inusuali. Nel 2015 e nel 2019 vince l’importante rassegna di “Re Panettone” sdoganando, di fatto, lo stereotipo secondo cui il panettone è prerogativa esclusiva milanese.

Ingredienti ricercati, lunga lavorazione manuale, lievitazioni estreme danno vita a lievitati soffici, profumati e digeribili dai sapori strepitosi.

Calciano

Pasticceria Calciano di Tricarico vi dice nulla? No? Segnatevi questo nome.
Si tratta di un nuovo nome che negli ultimissimi anni si sta affacciando nel mondo dei lievitati di pregio e sta già iniziando a riscuotere premi e riconoscimenti. Un esempio? 3° posto nella classifica 2019 del Gambero Rosso.

Si tratta di Rocco ed Ezio Calciano, due giovanissimi pasticceri lucani, che hanno stravolto l’orientamento del panificio di famiglia da produzione di pane e biscotti per le esigenze di paese implementando una produzione di lievitati straordinari e portandoli alla ribalta nazionale.

Lunghissime lievitazioni naturali, ingredienti selezionatissimi tra cui farine biologiche macinate a pietra, burro fresco francese, zucchero di canna, miele biologico, baccelli di vaniglia del Madagascar, lievito madre, tuorli di uova fresche da galline allevate allo stato brado, fichi bianchi del cilento, albicocche Pellecchiella, cioccolato Domori e tanta passione per questo lavoro sono le componenti che fanno dei panettoni Calciano delle eccellenze di prim’ordine nel panorama dei lievitati di eccellenza italiani.

Tiri

Panettone Vincenzo Tiri

Il panettone Tiri è ormai un’istituzione nel panorama dei panettoni artigianali. Probabilmente è il panettone artigianale più ricercato negli ultimi 3 anni tra quelli di questa fascia di prezzo.

Un fuoriclasse assoluto che opera in un piccolissimo paesino della Basilicata, Acerenza. Il suo panettone celebrato in ogni competizione di settore, da ogni rivista gastronomica cartacea e online è un mito assoluto, un’icona del settore, il maradona dei lievitati. E no, vi garantisco che non sto esagerando.

A differenza della stragrande maggioranza degli altri panettoni che sono in giro, Vincenzo Tiri applica al suo impasto 3 rinfreschi ed altrettante lievitazioni, motivo per cui il suo panettone è soffice come una nuvola, digeribile come nessun altro e il sapore…che ve lo dico a fare!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial