Cesti di Natale: 5 idee per l’edilizia che renderanno clienti e omaggiatori perfettamente soddisfatti

Quando arrivano le feste natalizie non esiste miglior omaggio in ambito professionale di un cesto ricco di prodotti tipici pregiati.

Ovviamente questo genere di doni è così diffuso proprio perché risulta essere sempre gradito e versatile dato che si declina bene alle occasioni familiari e a quelle più formali come l’ambito dell’edilizia.

cesti natalizi per l'edilizia

Il binomio dei cesti di Natale e delle idee per l’edilizia gode di una certa popolarità proprio perché coniuga originalità, gusto e classe in un ambito lavorativo dove sono rinomatamente presenti ingegneri, architetti e amministratori di un certo rilievo sociale.

Ecco quindi qualche idea per omaggiare clienti e partner con il giusto cesto di Natale per l’edilizia.

Il vino pregiato è sempre la scelta migliore

Il vino italiano è un vanto internazionale che trova nel Natale la miglior occasione per essere declinato al cesto di classe.

Se non te ne intendi di vini puoi affidarti alle composizioni già abbinate, sapientemente scelte da rivenditori e produttori.

Per esempio potrebbe essere interessante il tris di vini pugliesi da agricoltura biologica che abbina un rosso di Mazzaro IGP, un Erbaceo insaporito con Greco di Tufo ed una Sellaia rosato al 100% da primitivo biologico.

Questa composizione lascia intendere che apprezzi i vini buoni e che sei un ottimo degustatore.

Scegli la tradizione rivisitata

Se preferisci le bollicine e i cesti natalizi più tradizionali puoi optare per una bottiglia di spumante o prosecco da combinare con un dolce artigianale, magari guardando tra le ricette più particolari che la pasticceria nostrana offre per il Natale.

Un esempio? Il Panettone artigianale con caramello e sale nero dell’Himalaya del Maestro Tiri è una vera delizia per il palato, grazie anche alle 72 ore di lievitazione e all’impiego di materie prime italiane di prima scelta. Questo panettone si abbina divinamente ai prosecchi o agli spumanti della tradizione bresciana Franciacorta.

Per esempio potresti abbinare con il Saten La Montina prodotto con uve al 100% chardonnay. Il carattere dolce e aromatizzato lo rende prefetto da abbinare al panettone e salutare l’anno che se ne va.

Le Strenne Regionali

Un altro consiglio per un bel cesto di Natale per l’edilizia è la scelta delle strenne regionali. Stiamo parlando di pacchi già composti con una selezione tematica regionale o basati su gusti gourmet selezionati.

Con questa scelta risparmi molto tempo perché ti affidi al gusto del rivenditore che avrà già abbinato per te le migliori produzioni gastronomiche nazionali.

Per esempio potrai optare per composizioni armoniose che comprendono conserve, taralli, paste artigianali e dolci come Cioccolato di Modica e Panettone artigianale Fiasconaro.

Quindi potrai scegliere tra cesti lusso gastronomico su varie fasce di prezzo oppure optare per confezioni tipiche che simboleggiano le tradizioni culinarie regionali.

scegli il tuo cesto natalizio

Distillati pregiati

Per palati sopraffini ed esigenti potresti optare per un cesto che abbini un buon distillato con il suo bicchiere da degustazione.

Per esempio un buon abbinamento è lo Zacapa con il suo bicchiere tulipano originale decorato con il nome del brand.

Potrai scegliere tra diverse bottiglie a seconda del budget di cui disponi optando per la qualità tipica del marchio Zapaca, il rum più diffuso e bevuto al mondo. Per esempio il Solera è un rum invecchiato in botti disposte a forma piramidale ed è la bottiglia al miglior rapporto qualità-prezzo.

Con una manciata di euro in più puoi salire di livello omaggiando il collega o il collaboratore con la Ediciòn Negra, un rum ottenuto da un blend di rum invecchiati da 6 a 24 anni e arricchito con sensazioni di coriandolo, finocchio e dragoncello.

Infine per un regalo davvero speciale potresti abbinare il bicchiere all’elegantissima bottiglia del Royal, il più pregiato tra tutti i rum Zapaca. Questo distillato è invecchiato oltre trent’anni ed è affinato in legni di rovere francese.

Bontà in barattolo

Infine ti proponiamo un abbinamento un po’ insolito ma che sicuramente lascerà a bocca aperta colleghi e collaboratori. Per esempio il tartufo è un alimento perfetto come idea regalo perché è pregiato e gustoso e si presenta con una incredibile versatilità in cucina che sicuramente verrà apprezzata.

Tutto il nostro Paese è caratterizzato da zone e boschi in cui si raccolgono tartufi molto pregiati con cui si ottengono oli, paté e persino mieli. Questi prodotti si abbinano divinamente con altre conserve alimentari come le verdure sott’olio, la frutta sciroppata e le salse di pomodoro biologico e aromatizzato con varie spezie.

Una bella selezione di barattolini potrà essere abbinata a qualsiasi altro prodotto da forno come i taralli o persino a qualche pacco di pasta artigianale di grano duro.

Delizie per tutti i budget e le occasioni

Qualunque sia la tua idea massima di spesa sicuramente troverai il miglior abbinamento per fare una bella figura con omaggiatori e clienti.

Difatti basterà affidarsi al gusto del rivenditore e scegliere solo e soltanto prodotti artigianali a filiera corta, provenienti dalla miglior tradizione culinaria del nostro Paese.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial