Cesti di Natale per celiaci? Top 10 dei nostri prodotti più apprezzati

Cesti Natalizi per Celiaci

Cerchi idee per un cesto di Natale per celiaci ma non sai bene come muoverti e quali prodotti inserire? Sei indeciso sulla scelta perché hai timore di sbagliare prodotto?

I celiaci richiedono grande attenzione rispetto a ciò che possono mangiare perché, come già saprai, sono allergici al glutine, una sostanza che si trova in tantissimi alimenti anche insospettabili.

Difatti non lo trovi soltanto in pasta, pane e pizza ma anche in caramelle, succhi di frutta, alcolici, salumi e confetture.

Quindi lasciati consigliare su quali sono i prodotti più apprezzati gluten free che potrai inserire in tutta tranquillità nei tuoi cesti natalizi e sicuramente farai un figurone. Parola nostra!

Salumi tipici? Perché no!

La vita di una persona intollerante al glutine è fatta di rinunce e, quindi, perché non renderla più gustosa con una prestigiosa selezione di salumi mediterranei?

Noi ti consigliamo di prendere in considerazione una bella salsiccia Lucanica piccante di rarissima qualità.

Infatti è priva di nitriti, nitrati, conservanti e glutine: contiene soltanto carne suina allevata in Basilicata, polvere di peperone piccante, sale e semi di finocchietto.

Morbida e magra è perfetta da abbinare ad un crostone di pane senza glutine.

soppressata senza glutine e senza conservanti

Un altro salume eccezionale è la Soppressata lucana, anch’essa pura e genuina e priva di qualsiasi sostanza additiva, glutine compreso. È morbida e gustosa e propone un sapore che colpisce piacevolmente anche i palati più esigenti.

Legumi rari, pregiati e sicuramente apprezzati

I legumi secchi pregiati sono piuttosto rari e sono l’ideale da abbinare ad un cesto natalizio senza glutine che sicuramente sarà apprezzato.

Potrai scegliere tra lenticchie, cicerchie, fave, piselli e fagioli coltivati con tecniche tradizionali e dal sapore profondo, completamente opposto a quelli commerciali a cui siamo abituati.

I legumi sono un alimento fondamentale per la nostra alimentazione e per quella di chi deve fare i conti con rinunce e intolleranze come nel caso dei celiaci.

Potrebbe interessarti anche: Come spedire i cesti natalizi a domicilio

Farine artigianali gluten free

La celiachia impone una scelta piuttosto rigorosa rispetto alle farine e ai panificati consentiti.

Per questo inserire nel cesto una bella fornitura di pregiata Farina di Grano Saraceno Integrale Biologica sarà sicuramente una scelta apprezzata.

Questa tipologia di farina, pur essendo di “Grano” non possiede glutine perché quello saraceno un lontano cugino di quello che usiamo tradizionalmente per produrre pane e pasta nostrana.

Oli pregiati per auguri originali

Per dare un ulteriore tocco di sapore potresti dare uno sguardo ai pregiati oli della tradizione pugliese e lucana, frutto delle olive mediterranee.

Una bottiglia di olio extravergine proveniente da produzioni a filiera corta è quanto di più prezioso tu possa regalare, a prescindere dalla celiachia o meno.

scegli il tuo cesto natalizio

Difatti il nostro olio è spesso vittima di contraffazioni internazionali che creano grande confusione tra i consumatori.

Quando però hai il piacere di assaggiarne uno “vero” il sapore piccante e amarognolo ti farà subito capire la differenza. Provare per credere!

Condimenti ricercati

Assieme agli oli pregiati potresti pensare di aggiungere una bella ciliegina sulla torta andando a ricercare un condimento complementare piuttosto originale.

Per esempio potresti abbinare il Fior di Sale dell’Atlantico, anche detto “il caviale dei Sali”. Si tratta di una particolare e rarissima tipologia di sale usato per lo più nei grandi ristoranti stellati.

Un suo “cugino” è il Sale di Maldon, famoso per la sua forma conica e per l’incredibile sapidità che ne consegue quando viene spolverato su carni e arrosti.

Se cerchi prodotti Made In Italy potrai anche inserire la leggendaria Colatura di Alici di Cetara, una delle conserve più pregiate della costiera amalfitana. Si tratta di un condimento ottenuto dalla pressatura di alici pescate esclusivamente dal 25 marzo al 22 luglio di ogni anno sulle coste della costa di Amalfi che vengono messe a macerare con un particolarissimo procedimento che termina a fine stagione estiva. Il liquido ottenuto, passato con panni di lino, diventa un vero toccasana gustoso ricco di proteine, calcio e ferro.

Bastano poche gocce di colatura per dare un sapore unico e inimitabile, soprattutto ai primi piatti.

Potrebbe interessarti anche: Frasi originali da abbinare ai cesti natalizi

Confetture come si facevano un volta

Anche le confetture sono una scelta top per grandiosi cesti di Natale per celiaci. Sono il regalo perfetto per allietare la colazione o la merenda ma anche per preparare gustosi dolci fatti in casa.

Le conserve della tradizione sono prodotte con metodi artigianali e, ovviamente, sono prive di conservanti, coloranti e aromi. 

Conserve preziose

Lo stesso vale per le conserve di qualità, quelle che raramente trovi nei supermercati.

Tra le più gettonate ti proponiamo il miele al tartufo ottenuto da fiori di acacia, brandy e tartufo bianchetto. Questo barattolino è una vere e propria esplosione di gusto dal profumo ammaliante e delizioso.

Per gli amanti dei sapori salati, invece, suggeriamo di dare uno sguardo alle conserve sott’olio.

Si tratta di un metodo antico per conservare verdure e frutta gustandoli durante tutto l’anno senza che questi perdano nutrienti e sapori.

Spalmabili saporiti irrinunciabili

'Nduja Calabrese

Nella categoria degli “spalmabili” più amati per cesti di Natale per celiaci abbiamo pensato di inserire la ricotta forte, detta “scuanta” in dialetto.

È un formaggio spalmabile tipico di Puglia e Basilicata che si ottiene da una lavorazione che la rende morbida, cremosa e saporita.

Questa è perfetta da abbinare ad un bel vasetto di vera ‘Nduja, uno dei prodotti gastronomici calabresi più importanti ed esportati in tutto il mondo.

La vera Nduja è composta solamente da carne di suino, peperoncino, olio di oliva, spezie e sale per cui è perfetta anche per i celiaci.

Vini del sud per fare un figurone

I vini del sud, senza nulla da togliere a quelli del nord, sono il riassunto magistrale del calore e della bellezza delle terre da cui provengono.

Con una selezione di vini prodotti con procedimenti artigianali, privi di solfiti, pesticidi o additivi di qualsiasi sorta omaggerai i tuoi cari con il meglio che tu possa offrire.

Ovviamente con la scelta del vino ci troviamo in una zona franca, idonea a celiaci e non. Per questo ti assicuri il massimo della resa senza aver timore di sbagliare prodotto.

Potrebbe interessarti: Ceste di Natale: 5 ragioni per acquistarle online

Spumanti e Champagne per brindare

Un discorso simile riguarda la scelta di spumanti e Champagne. Questi ultimi vengono prodotti a nord della Francia attraverso une vendemmia a mano ottenuta da tre uve nobili.

La vinificazione, detta Champenoise, fa riferimento alla doppia fermentazione in tino e in bottiglia. L’imbottigliamento avviene con tappo a fungo per proteggerne la concentrazione.

Solitamente lo Champagne è miscelato con vini di diverse annate ma, in ogni caso, è sempre assolutamente privo di glutine.

Cesti di Natale per celiaci: perché scegliere prodotti artigianali?

La certezza di scegliere prodotti tradizionali e artigianali risiede nel fatto che questo genere di produzioni non impiega ingredienti a sorpresa, additivi o conservanti chimici.

Quindi quando leggerai l’etichetta dei prodotti che ti abbiamo consigliato ti accorgerai che contengono pochi semplici ingredienti e che sono privi da messaggi che allertano i consumatori di probabili tracce si latte, soia, glutine e altri “estranei”.

In conclusione quando un prodotto è saporito con pochi ingredienti naturali significa solo una cosa: che è buono.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial