Ardbeg

Ardbeg: vendita whisky della distilleria scozzese

Ubicata a sud dell'isola di Islay, in Scozia, in un luogo selvaggio e sperduto in cui anticamente nascevano diverse distillerie illegali, nel 1815 nasce la Ardbeg per mano di John McDougall.

Come per gran parte delle distillerie storiche, anche Ardbeg ha avuto una storia abbastanza travagliata nel corso della sua lunga vita. Diversi cambi di proprietà, successi e chiusure si sono alternati negli ultimi 2 secoli di storia aziendale. Ad oggi la distilleria è di proprietà del gruppo LVMH, leader mondiale dei prodotti di pregio, proprietaria, tra gli altri dei marchi Moet & Chandon, Louis Vuitton e Glenmorangie tra le distillerie.

Oggi Ardbeg è considerata tra le più moderne distillerie del mondo, grazie ad un impianto completamente ammodernato nel 1997. Gli scotch whisky Ardbeg hanno la caratteristica distintiva di riuscire a coniugare perfettamente i toni salmastri, apportati dall'acqua utilizzata e dalla zona in cui è immersa la distilleria, e i sentori torbati apportati in fase di essiccazione del malto.

La capacità produttiva è di 1,1 milioni di litri l'anno, le botti utilizzate per l'invecchiamento sono ex bourbon ed ex sherry.