Oban

La distilleria Oban è tra le più antiche di tutta la Scozia, fondata nel 1794 sulla costa occidentale da John Stevenson, ad oggi è di proprietà Diageo ed è la seconda distilleria più piccola tra tutte quelle di proprietà. Intorno al 1885, la distilleria fu smontata e rimontata in un edificio più grande poichè la richiesta era enormemente cresciuta e si necessitava di più spazie per lo stoccaggio delle materie prime e delle botti per l'invecchiamento.

La distilleria ha un piccolo deposito di stoccaggio sul posto che viene utilizzato per ospitare le botti di maturazione. Vengono utilizzati una combinazione di botti di rovere bianco e sherry, oltre ad alcune botti speciali per le Distillers 'Editions, tra cui le botti Montilla Fino Sherry.

Ad oggi Oban ha due piccoli alambicchi ed una capacità produttiva di 630.000 litri di distillati, di cui solo il 20% verrà imbottigliato come single malt.

Oban forma una frontiera tra le Highlands e le isole, sia geograficamente che in termini di carattere del single malt. La distilleria di Oban ha una gamma di whisky ufficiali che al momento include una quattordicenne e una Distillers 'Edition, che ha all'incirca la stessa età. I precedenti imbottigliamenti di Oban includono un dodicenne, un tredicenne "Manager's Dram", un ventenne, un 21enne e un 32enne. L'imbottigliamento di 14 anni della distilleria è stato presentato come parte della serie Classic Malt di Diageo. Gli imbottigliatori indipendenti, d'altra parte, sono estremamente difficili da trovare. Ne sono stati registrati solo tre, un imbottigliamento di Cadenhead di 30 anni, uscito nel 1993, un imbottigliamento di Gordon & MacPhail di una botte del 1972 e un imbottigliamento di 18 anni di Signatory Vintage.