Naga

Naga Distilleria Indonesiana

L'Indonesia è uno dei più grandi paesi del Sud-Est asiatico e riunisce 13.466 isole. È il 4° paese per popolazione al mondo. È anche il paese di origine della canna da zucchero, la cui coltivazione si diffuse poi in tutta l'Asia e solo in America Latina e nei Caraibi dal XV secolo.
È il paese ideale per la coltivazione della canna da zucchero grazie al suo clima e al suo ambiente.

Il nome Naga è quello della mitica creatura dell'Asia, guardiano del serpente dei tesori della terra e simbolo di prosperità, fertilità e protettore dei tesori della natura. Il nāga è un essere mitico dell'Induismo ma la parola significa anche fondamentalmente: il serpente.

I Naga nella religione mantengono i tesori della natura, sono attaccati all'acqua e portano prosperità. Nelle leggende dell'India e di tutto il Sud-Est asiatico i Nagas sono abitanti degli inferi dove custodiscono gelosamente i tesori della terra. È anche nella naga che è dovuta la fertilità del suolo.

NAGA RUM è prodotto nella parte settentrionale dell'isola di Java utilizzando un antico processo di distillazione asiatico.

Il rum in Indonesia porta il nome di Batavia Arrack: Batavia è il nome dato dagli olandesi nel 1619 a Giacarta. E la parola Arrak è un nome arabo che significa spiriti. È uno dei più antichi alcoli del mondo ... già nel 1634 gli scritti testimoniano il commercio del rum indonesiano da parte dei mercanti inglesi e olandesi.

Nel 1700 Batavia Arak era molto popolare in Europa e considerato di qualità molto migliore rispetto al rum dei Caraibi. Nel 1796 Joseph Francois Charpentier de Cossigny, ingegnere botanico ed esploratore francese scrisse: "Il rum indonesiano è molto più di qualità del rum giamaicano, un fatto che anche gli inglesi devono riconoscere".