I 4 migliori whisky che ricordano il mare

I single malt marittimi uniscono la forza impetuosa e la piccantezza del mare: il sale marino incontra le alghe, le note minerali ricordano la sabbia fine o le rocce aspre. Sono questi aromi caratteristici che affascinano e ispirano gli intenditori di whisky

mare della Scozia

Ovviamente tutta la Scozia è su un’isola ed è difficile trovare un posto nel paese a più di 200 chilometri dal mare. Eppure, anche non in prossimità della costa si possono trovare single malt dal carattere marittimo. Un buon esempio di questo è Oban. L’odore marittimo e le note gustative sono tradizione e fanno parte del carattere regionale di molte distillerie costiere e dell’isola.

Quelli che seguono sono whisky salmastri eccitanti come una notte di tempesta su una piccola barca al largo della costa, ma molto meno pericolosi!

Clynelish 14 anni

Clynelish 14 online

Non ci sono molte distillerie sulla costa orientale della Scozia. Ma questo non è l’unico motivo per cui Clynelish si distingue: sono il carattere ceroso e gli aromi seri che rendono la distilleria Brora così interessante. Lo stile si basa su vecchi whisky degli anni ’50 e ’60.

Il Clynelish 14 anni, come gli altri whisky della distilleria, è a base di orzo non coltivato, che non sa di affumicato. Il malto costiero matura principalmente in botti americane ex-Bourbon .

Assagiando il Clynelish 14 anni si rimane sorpresi di quanto sia salato questo single malt. Le note dolci e fruttate, che caratterizzano spesso i whisky delle Highland, sono appena pronunciate: invece, il Clynelish 14 anni è segnato da note di grano, liquirizia e scorza di limone aspra. Anche le note minerali (“sabbia umida”) risuonano sottilmente. Il finale è asciutto.

Talisker 10 anni

Talisker 10 online

Uno dei whisky marittimi più interessanti proviene dalla pittoresca isola di Skye: aspre scogliere a picco sul mare, piccoli villaggi di pescatori e il vecchio faro di Neist Point. Il mare qui non è mai lontano e da 10 anni è componente essenziale di Talisker .

In degustazione il Talisker 10 anni si presenta leggermente affumicato nel bicchiere e dimostra la sua origine con una fine nota salina. La gradazione alcolica del 45,8% crea un’impressione potente.

Al gusto si ritrovano frutti come pere, mandarini e lamponi, insieme a note speziate che ricordano il cuoio. Il finale è leggermente piccante e speziato.
Chiunque voglia avventurarsi nel mondo dei whisky isolani troverà un compagno squisito nel Talisker 10 anni

Il malto piacevolmente complesso combina aromi fruttati con una buona porzione di fumo e sale marino. Con questa miscela di componenti, Talisker 10 non dovrebbe mancare in nessuna buona collezione di scotch whisky.

Oban Little Bay

Oban Little Bay online

I whisky single malt Oban sono distillati in un vecchio edificio in pietra nel porto di Oban sin dal 1794. Oban è una delle poche distillerie scozzesi situate nel centro di una città. La distilleria è semplicemente così vecchia che la città è cresciuta intorno ad essa.

Oban Little Bay ha un tipico sapore costiero, ma non solo: intense note salate si trovano sulla lingua. Allo stesso tempo, sono presenti anche bucce di agrumi e datteri nella degustazione. 

Al palato è altrettanto invitante, si apre con piacevoli toni di malto, scorza di agrumi, spruzzi di mare e note di cioccolato al latte. Emergono delicate note di quercia e spezie, con cardamomo, zenzero e chiodi di garofano.

Tutto sommato il single malt di Oban è mite e quindi una scelta eccellente anche per i principianti.

Caol Ila Moch

Caol Ila Moch online

Il Caol Ila Moch è la prova perfetta che i whisky marittimi possono anche essere molto fumosi. Il single malt dell’isola di Islay non esita a lungo: con caldo fumo di legna, cenere e note di fuoco. Ma sono le note minerali distintive che rendono Caol Ila Moch un whisky marittimo: “Secco, quasi polveroso”, e c’è anche un buon pizzico di sale marino nell’odore e nel gusto del Moch.

Come molti nuovi imbottigliamenti, il Caol Ila Moch arriva in bottiglie senza informazioni sull’età, un cosidetto NAS. In questo caso, questo non è uno svantaggio: perché gli aromi del single malt torbato sono ancora più intensi e presenti di quanto non lo siano in una versione più invecchiata (cioè ben oltre 10 anni) in botti di rovere.

Un whisky affumicato e salmastro di gran successo per tutti coloro che non rifuggono dai sapori un po’ più robusti della distilleria Caol Ila.

Qual è il sapore di un whisky marittimo?

Abbiamo già menzionato alcuni degli aromi più comuni dei malti marittimi: questi whisky odorano come lo spruzzo sottile della risacca che colpisce le rocce e hanno il sapore di sale marino. Le note minerali ricordano la sabbia o la roccia. Alghe e corde bagnate sono anche tra le note che si trovano spesso nei whisky marittimi.

Leggi anche: Cos’è una botte ex bourbon?

I sapori di crostacei, frutti di mare o anche pesce sono meno comuni. La maggior parte dei single malt marittimi è più facile da bere per i principianti rispetto ad alcuni whisky di Islay fortemente torbati.

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial