Di Majo Norante

Ci dispiace per l'inconvenienza.

Ci dispiace per l'inconvenienza.

Ulteriore ricerca ciò che si sta cercando

Tenacia e amore per la terra caratterizzano il sapiente lavoro di Alessio Di Majo, che seguendo le orme del padre Luigi e, prima di lui, dei loro avi marchesi Norante è diventato nel tempo il portavoce della produzione molisana di vini di qualità, anche grazie alla costante ricerca e alla sperimentazione di nuovi cloni e innesti. Si avvale della collaborazione dell'agronomo Francesco Rizzo e dell'enologo Riccardo Cotarella.

L'attenzione verso il territorio ha portato il titolare a impostare sin dagli anni Ottanta tutta la produzione agricola secondo i principi del biologico. Gli ettari vitati sono distribuiti in parte intorno al corpo centrale dell'azienda e in parte in una zona più arretrata, sempre su media collina, dove i terreni sono argilloso-sabbiosi. Gli impianti sono prevalentemente a filare con potatura a cordone speronato, oggi anche con sperimentazione a guyot.

Confermata la vocazione rossista di questa azienda, che dal 1968 propone diverse etichette, sempre espressione di una regione che avrebbe tanto da dire in fatto di viticoltura.