Tormaresca

Tormaresca è la tenuta pugliese di proprietà della famiglia Antinori.

Nel 1998 Antinori attraverso un progetto di valorizzazione della viticoltura pugliese, fondò Tormaresca, oggi continuano ad ampliare e rimodernare l'azienda di vini; infatti al momento è impegnata nelle ultime fasi di un programma volto al miglioramento delle strutture della Masseria fortificata di Bocca di Lupo, e alla realizzazione dell'impianto produttivo di Masseria Maìme.

Impressionante la precisione con cui Tormaresca vini mantiene alto il livello qualitativo con una campionatura che ben mette in relazione le caratteristiche del territorio con quelle dei vitigni coltivati.

Una filiera produttiva coordinata con precisione svizzera dalla famiglia Antinori e il prezioso contributo dei due enologi Renzo Cotarella e Davide Sarcinella sono gli ingredienti grazie ai quali apprezzare costantemente le performance di Tormaresca.

Le vigne delle due tenute hanno conduzioni differenti: biologica certificata nelle Murge e convenzionale nel Salento. Nei 380 ettari totali vengono coltivati vitigni sia autoctoni che internazionali, ma sempre facenti parte della tradizione, visto che la loro presenza in zona risale a molto tempo fa. Masseria Maime si trova su suoli di terra rossa circondata da oliveti, mentre Bocca di Lupo ha terreni tufacei. Diversa anche l'altitudine: collinare nelle Murge e al livello del mare nel Brindisino.