Vendita online whisky torbati e fumosi a prezzi scontati

In questa categoria trovi la nostra ampia selezione di whisky torbati delle migliori distillerie in vendita a prezzi vantaggiosi. Scopri come è semplice, veloce e sicuro acquistare whisky sul nostro shop online. Migliaia di clienti lo hanno già fatto.

Ecco una selezione di whisky torbati in offerta

I migliori brand di whisky torbati

Se sei atterrato qui è perchè cerchi un whisky torbato o vuoi capirne qualcosa in più. In ogni caso, prima di scoprire quali sono le distillerie che producono whisky torbati e quali sono i migliori whisky torbati sul mercato, è il caso di fare un breve escursus sulla materia.

Che cos’è la torba

Si tratta di un prodotto naturale composto da materiale organico in decomposizione che viene a crearsi in terreni freddi e ricchi di acqua come laghi ed acquitrini, luoghi particolarmente presenti nelle isole Ebridi in Scozia. Piante, animaletti e insetti che muoiono si depositano sul fondale, qui a causa della mancanza di ossigeno, non avviene la decomposizione completa, dando così origine alla torba che è il primo stadio della formazione di carbone.

Questo composto è utilizzato come fertilizzante naturale per il terreno (ne arricchisce di sali minerali la composizione), è utilizzato da secoli come combustibile nelle abitazioni e in molte distillerie di whisky, dove inizialmente era utilizzato perchè unico combustibile presente in loco e a basso costo, l’unico che non rendeva necessaria l’importazione da altri luoghi, oggi ricopre un ruolo essenziale caratterizzando gusto e aromi del whisky prodotto. Ma cosa c’entra la torba con il distillato d’orzo, in che modo si incrociano questi due elementi?

Come si produce il whisky torbato

Per produrre whisky è necessario ottenere dell’orzo germinato affinchè si possa ottenere del mosto da avviare alla distillazione e quindi all’invecchiamento.

L’orzo una volta germinato (dopo essere stato ammollo in acqua per alcuni giorni) viene essiccato in appositi forni per stopparne la germinazione, ed è proprio in questa fase che si inserisce la torba perchè alcune distillerie la utilizzano per alimentare i forni con cui essiccano il cereale germinato, i fumi della torba arricchiscono il malto di aromi che si ritrovano poi a distanza anche di diversi decenni nel whisky.

Caratteristiche e differenze

La torba è una delle caratteristiche che accomuna determinati whisky, ma è profondamente sbagliato pensare che ciò ne omologhi il gusto.

La torba arricchisce il whisky con aromi affumicati ma lascia inalterati tutti gli altri profumi e sapori del whisky ed inoltre vi sono vari gradi di torbatura, non tutti i whisky torbati lo sono allo stesso modo.

Ogni distilleria che ne fa uso, ha una sua idea di whisky perfetto ed ognuna cerca di perseguire il proprio obiettivo utilizzando più o meno torba e le diverse tipologie a seconda del gusto che intende ottenere.

Le distillerie che producono whisky torbato

Buona parte delle distillerie scozzesi producono whisky torbati e la maggior parte di queste si trovano attorno alle isole Ebridi, in special modo sull’isola di Skye e Islay.Tra le più importanti distillerie produttrici di whisky torbato single malt troviamo, più o meno in ordine di intensità (media) di sentori torbati: Ardbeg, Laphroaig, Caol Ila, Lagavulin, Talisker, Highland Park, Bowmore, Kilchoman, Oban, Clynelish, Bruichladdich.

Tra le aziende che producono blended whisky torbati ci sono: Johnnie Walker, Big Peat, Smokey Joe.

Ognuna delle distillerie citate produce differenti prodotti, ognuno con delle sue caratteristiche peculiari, venduti a prezzi anche molto differenti tra loro, l’offerta dei torbati è molto vasta, come scegliere quindi?

Product added to wishlist
Product added to compare.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy