Le regioni dello scotch whisky: focus sulle Islands

Nel mondo del whisky scozzese, “le isole” si riferisce alle isole produttrici di whisky nel nord e nell’ovest della Scozia. 

Questi includono l’isola di Mainland, la più grande isola delle Orcadi; le isole di Mull e Jura nelle Ebridi Interne; Lewis nelle Ebridi Esterne; così come l’isola di Arran, tra la penisola di Campbeltown e la terraferma, nel Firth of Clyde. 

Le isole di Islay e Skye, anche nelle Ebridi Interne, vengono solitamente trattate separatamente.

isole ebridi

Mentre le isole sono spesso viste come tipicamente scozzesi, da un punto di vista storico lo sono meno. Il Regno di Norvegia controllava queste isole fino al XIII secolo.

Non esiste uno stile distintivo di whisky scozzese nelle isole. La torba ha una lunga associazione con l’industria del whisky qui, ma l’uso della torba varia ampiamente a seconda del distillatore. 

I sette distillatori sulle isole presentano un vasto assortimento di stili di casa, come indicherà un breve sondaggio.

Contenuti dell'articolo

Isole Orcadi

La distilleria Highland Park è una distilleria di whisky scozzese con sede a Kirkwall, nel continente. È la distilleria di whisky più a nord della Scozia, mezzo miglio più a nord della distilleria Scapa. 

Il nome di questo whisky deriva dal fatto che la distilleria è stata fondata su un’area chiamata High Park.

James Grant (distilleria Glen Grant) ha rilevato Highland Park nel bel mezzo del “boom del whisky” della fine del XIX secolo. 

Ha ampliato il numero di alambicchi da due a quattro nel 1898. Da allora la distilleria ha operato con quattro alambicchi. 

Nel 1937, Highland Park entrò a far parte di Highland Distillers, che fu assorbita da un consorzio 50/50 del Gruppo Edrington e William Grant & Sons nel 1999.

Highland Park è una delle poche distillerie a maltare il proprio orzo, utilizzando torba tagliata localmente. 

Parte del suo sapore deriva dall’erica usata sul fuoco di torba per aiutare ad asciugare il malto, che conferisce un delicato tocco floreale, risultando nel gusto unico di tutte le espressioni di Highland Park. 

Il malto viene torbato a un livello di 20 parti per milione di fenolo e quindi mescolato con malto non torbato prodotto nella terraferma scozzese.

È anche uno degli ingredienti della miscela The Famous Grouse. Nel 1984, Highland Park è stato l’unico whisky ad aver ottenuto un punteggio del 100 percento dal team di degustazione regolare di The Scotsman, un giornale nazionale scozzese. 

Ha ricevuto riconoscimenti senza precedenti. Il noto critico di whisky Michael Jackson lo ha definito “Il più grande tuttofare al mondo di whisky di malto”.

La distilleria Scapa si trova a mezzo miglio a sud della distilleria Highland Park. Produce un whisky dal sapore particolarmente dolce al miele, decisamente meno torbato della maggior parte dei whisky dell’isola. Scapa è l’ispirazione di Ballantine’s Scapa Edition. 

Oltre 40 diversi whisky di malto e cereali, provenienti da tutta la Scozia, vengono miscelati insieme per produrre la 17 YO Signature Distillery Scapa Edition di Ballantine. Questo è uno scotch miscelato al 43% di ABV che ha il malto Scapa come nucleo.

Lo stile della casa di Scapa enfatizza un aroma ricco e dolce seguito da un’esplosione di sapori fruttati e floreali con note di arancia dolce e pesca. Al palato il whisky è incredibilmente morbido, cremoso e lussuoso.

Leggi anche: Zone di produzione dello scotch whisky

Mull

La distilleria Tobermory è l’unica distilleria dell’isola di Mull, a nord di Islay e dell’isola di Jura, ed era inizialmente chiamata Ledaig. 

Il marchio “Tobermory” viene utilizzato per tutti i loro whisky di malto non torbati, mentre il whisky leggermente torbato viene venduto come “Ledaig”. 

Il whisky di malto prodotto a Mull viene prima spedito alla distilleria Deanston sulla terraferma per essere riempito in botti e quindi trasportato ai magazzini della distilleria Deanston per la maturazione. 

Tobermory è una distilleria che è spesso colpita dalla siccità, che prosciuga la sua fonte d’acqua. Ciò è avvenuto sia nel 2012 che nel 2013. La distilleria chiude per un massimo di due mesi in un anno colpito dalla siccità.

Acquistare whisky online

Arran

Arran ospita un’unica omonima distilleria vicino alla sua unica città di Lochranza. È stata aperta nel 1995.

Diverse versioni del whisky Arran sono diventate disponibili al pubblico intorno al 2005. L’unica espressione ampiamente disponibile era la versione NAS (nessuna dichiarazione sull’età), rilasciata per la prima volta nel 1998. La distilleria Arran non ha un proprio mulino di malto fino al 2007, il che significava che dovevano acquistare macinato pronto dalla terraferma.

La distilleria Arran ora acquista l’orzo maltato dalla costa orientale, ma tutto il resto (tranne l’imbottigliamento) è ora fatto sull’isola. 

Oggi sul mercato sono presenti oltre 20 diverse espressioni, tra cui whisky “finiti” in botti di Marsala e Moscatel de Seutbal.

Leggi anche: Scotch whisky: focus sulle Highlands

Jura

L’originale distilleria Jura del 1810, l’unica sull’isola di Jura, fu chiusa nel 1918 e ricostruita nel 1963. Una delle forze dietro la riabilitazione fu il distillatore di whisky e commerciante Charles Mackinlay & Co.

Fu acquistata da Invergordon, che in seguito vendette a Whyte & Mackay. La United Spirits Ltd, con sede in India, ha acquistato Whyte & Mackay nel 2007.

La società è stata successivamente venduta alla società di bevande filippina Emperador nel maggio 2014, in seguito all’acquisizione di United Spirits da parte di Diageo.

Storicamente il whisky prodotto da Jura era un malto torbato molto simile nello stile ai suoi cugini della vicina Islay. 

Dopo la sua resurrezione nel 1963, le varie espressioni furono prodotte in uno stile leggermente tormentato. A partire dall’imbottigliamento “Prophecy”, Jura è tornato alle sue radici fortemente torbate

La gamma di espressioni della distilleria ora varia da leggermente a pesantemente torbata, con un delicato tocco dolce e miele e sottili note marine in sottofondo.

Lewis

L’Abhainn Dearg è la prima distilleria legale nelle Ebridi Esterne dal 1829. È stata fondata nel 2008.

Una manciata di imbottigliamenti 3 YO in edizione limitata speciale sono stati rilasciati, ma sono praticamente introvabili. Il primo single malt ufficiale è un imbottigliamento di 10 anni uscito nel 2018.

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial