Capovilla Distillati

I prodotti Capovilla sono il frutto di decenni di studi e passione applicata alla distillazione, le grappe ed i distillati di frutta prodotti da Gianni Vittorio Capovilla sono di una pulizia e di una profondità fuori dal comune, non a caso il suo artefice è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi distillatori del mondo.

La sua passione si sviluppa lavorando come tecnico specializzato per una nota azienda produttrice di macchine per l'enologia grazie alla quale viaggiando spesso in Germania e Austria, nota come in quei paesi ci sia una enormità di distillerie rispetto all'Italia. Girando per distillerie ha imparato a carpirne i segreti da quelle che producevano i prodotti migliori, si è costruito un suo alambicco ed ha iniziato a fare i primi test affinando sempre più la tecnica. Ha costruito delle macchine che gli consentissero di raggiungere i risultati sperati senza mai abbandonarsi all'idea di produrre distillati nella media ma sempre alla ricerca dell'eccellenza.

Distillati di frutta Capovilla

La sua passione più grande resta quella della distillazione della frutta, attività in cui ha dedicato la maggior parte delle sue energie e competenze acquisite in quarant'anni di distillazione.

La prima grande intuizione, è stata il ribaltamento delle abitudini rilevate tra i distillatori tedeschi e austriaci secondo cui la distillazione della frutta era intesa comeun modo per rendere fruttuosi avanzi di frutta stramatura in esubero, altrimenti da destinare al macero. Secondo Capovilla la frutta deve essere matura al punto giusto, nel pieno delle sue qualità gusto-olfattive, base di partenza per un grande distillato.

Inizialmente Gianni Capovilla è andato alla ricerca di varietà di frutta quasi scomparse, con caratteristiche ritenute adatte alla distillazione quale in primis lintensità aromatica, ricercando frutta coltivata senza l'uso di anticrittogrammici nè pesticidi.

Oggi Capovilla coltiva da sè gran parte della frutta che serve per i suoi distillati, 4 ettari di terreno coltivato in regime di agricoltura biologica, dedicato alle varietà di frutta che meglio si esprimono sul territorio di Rosà, in provincia di Vicenza. Il resto viene acquistato nei luoghi maggiormente vocati in base alla tipologia di frutta ricercata.

Grappe Capovilla

I suoi primi esperimenti e quindi le sue prime creazioni sono stati dei distillati da vinacce, delle grappe insomma. La sua maniacale ricerca dell'eccellenza ha fatto si che Gianni Capovilla andasse alla ricerca di vinacce che fossero fresche e sane e che provenissero dalle più importanti maison di champagne francesi e dalle più pregiate aziende vinicole italiane.

Ma per produrre le più grandi grappe mai prodotte, ciò non bastava, ha creato e brevettato delle macchine che fossero in grado di rendere dei buoni prodotti, eccellenti, distinguendosi, cosi facendo, dal resto dei distillatori. Un esempio su tutti è una macchina in grado di separare le sostanze volatili poichè pur eliminando testa e coda in fase di distillazione della grappa, restano delle sostanze poco gradevoli, altrimenti inseparabili, dal cuore del distillato.