White Oak

La distilleria White Oak è di proprietà di Eigashima Shuzo, casa del marchio Akashi che vanta quasi 100 anni di esperienza nella produzione di whisky in Giappone ma che in realtà risalgono addirittura al 1679. Situata nella città di Akashi nella prefettura di Hyogo è un'area rinomata per l'aria pulita e acqua e la sua vicinanza a Osaka con vista sul pittoresco Mare interno di Seto.

In effetti è l'unica distilleria in Giappone ad essere situata sulla costa.
Eigashima Shuzo entrò per la prima volta nell'industria degli spirits per la produzione di sake e shochu nel 1888 prima di ottenere una licenza per produrre whiskey in Giappone nel 1919 dopo aver reagito all'aumento della domanda di whisky importati. Come uno dei pionieri in questo campo la distilleria originale è stata costruita in stile scozzese e ha utilizzato solo orzo appositamente selezionato e importato dalla Scozia combinato con la stessa fonte di acqua dolce proveniente da una fonte sotterranea utilizzata per la sua produzione di sake giapponese.

La White Oak Distillery è stata fondata nel 1984 le attrezzature dalla vecchia struttura e convertendo il precedente stillhouse in un magazzino. La posizione della distilleria è determinante sulla maturazione del whisky non solo a causa di eventuali influenze costiere ma a causa delle enormi differenze di temperatura tra estate e inverno.